800 916 272 Chiamaci ora Contattaci

Disinfestazione insetti

Rentokil è attiva nel mondo con servizi di disinfestazione da insetti striscianti e volanti - e derattizzazioni contro topi e ratti - da 90 anni.

Per “disinfestazione” si intendono l'insieme delle operazioni tendenti all'eliminazione, o per lo meno alla limitazione, dei parassiti infestanti e dei loro danni; dalla semplice applicazione di prodotti spray a veri e propri piani di lotta e contenimento.

I servizi Rentokil per la disinfestazione da insetti e parassiti sono diretti contro zanzare, vespe, mosche, cimici dei letti, parassiti delle derrate alimentari, formiche, blatte. Garantiamo soluzioni di monitoraggio delle infestazioni, rimedi preventivi, azioni di disinfestazione tempestive e formazione alle imprese per limitare, o evitare, i danni provocati da infestazioni di insetti.

Disinfestazione: come e perché

La necessità di affrontare disinfestazioni sicure contro insetti e roditori è dettata dalla possibilità che molti insetti possano trasmettere agenti patogeni soprattutto se parliamo di alcune specie che abitualmente frequentano rifiuti, fognature, escrementi o materiale organico in putrefazione, fungendo da “vettori”.

Mosche, mosconi, blatte, ma anche le formiche possono essere potenziali e pericolosi veicoli di trasmissione di malattie e partecipare alla diffusione di microrganismi patogeni.

Per controllare e limitare questo fenomeno non sempre è sufficiente eliminare la causa del trasporto e quindi i vettori, ma è anche necessario mettere in campo particolari trattamenti di disinfezione atti a rendere sani gli ambienti.

Perché affidarsi ad una ditta di disinfestazione?

Corretta identificazione dell’Infestazione

Una derattizzazione professionale ti permette di identificare la specie di insetto che effettivamente sta infestando i tuoi ambienti.

Rispetto delle normative

Solo un’impresa composta da professionisti ti garantisce il rispetto delle normative in materia di disinfestazione insetti.

Prevenire perdite di denaro

L’ammontare dei danni causati è difficile da prevedere con esattezza, ma comunque è molto elevato.

Prevenire danni

Elementi strutturali dei tuoi ambienti, cibi e persone possono subire gravi danni a causa degli infestanti.

Eliminazione della contaminazione

In aggiunta agli alimenti consumati, una grande quantità di beni di consumo vengono rovinati e contaminati da escrementi, urine, uova, larve, adulti di insetti.

Evitare la perdita di immagine

Articoli danneggiati oppure contaminati sono inaccettabili per il commercio e per la vendita al pubblico.

Disinfestazione e normativa

Rentokil in qualità di azienda leader in derattizzazione e disinfestazione rispetta le normativa cogente del settore, in particolare i seguenti riferimenti:

Normativa Cogente

  • Decreto Ministeriale 274/97 Regolamento di attuazione degli articoli 1 e 4 della Legge n° 82/94 per la disciplina delle attività di pulizia, di disinfezione, di disinfestazione, di derattizzazione e di sanificazione
  • Circolare del MICA n° 3428/c del 25/11/97 Disciplina delle attività di pulizia. Legge 82/94 e DM 274/97
  • Legge 281 del 14/08/1991: Legge quadro in materia di animali di affezione e prevenzione del randagismo.
  • Ordinanza del Ministero della Salute del 24/12/08 sull’uso delle esche rodenticide.
  • Direttiva 98/8/CE del 16/02/1998 e smi relativa all'immissione sul mercato dei biocidi.
  • Reg. (CE) N. 2032/2003 del 4 novembre 2003 relativo alla seconda fase del programma decennale di cui all'art. 16, paragrafo 2, della direttiva 98/8/CE relativa all'immissione sul mercato dei biocidi, e recante modificazione del Reg. (CE) n. 1896/2000
  • DM 07/08/06 – revoca della autorizzazioni dei presidi medico chirurgici e divieto di immissione sul mercato ai sensi dell’art. 4 del reg. CE 2032/03
  • D.Lgs 152/06 - Norme in materia Ambientale
  • Regolamento (CE) n. 1907/2006 del Parlamento Europeo del Consiglio del 18 dicembre 2006 concernente la registrazione, la valutazione, l'autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH)
  • Il Regolamento 1272/08 CLP ha nel frattempo modificato le modalità di etichettatura di sostanze e miscele a partire da dicembre 2010 per le sostanze e giugno 2015 per le miscele.
  • Il Regolamento 453/10 UE fissa i nuovi criteri per l’elaborazione delle schede di sicurezza a partire da dicembre 2010 sia per sostanze che per miscele.

Normativa cogente specifica per le imprese del settore alimentare

  • Reg. (CE) 852/04 sull’igiene dei prodotti alimentari
  • Reg. (CE) 853/04 sull’igiene degli alimenti di origine animale
  • Reg. (CE) 882/04 in merito ai controlli ufficiali intesi a verificare la conformità alla normativa in materia di mangimi e di alimenti

Normativa cogente a tutela della sicurezza nei luoghi di lavoro

  • D.Lgs. Governo n° 81 del 09/04/2008 - Attuazione dell'articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.
  • Direttiva 94/9/CE del 23/03/1994 concernente il ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri relative agli apparecchi e sistemi di protezione destinati a essere utilizzati in atmosfera potenzialmente esplosiva.

Normativa volontaria specifica per le imprese del settore alimentare

  • Reg. BRC e IFS - "Standard Globale per la sicurezza alimentare".

Pest management - Innovazioni nel controllo di insetti e roditori

La difficoltà principale presente nelle aziende è la presenza di facili punti di accesso per gli infestanti. Rentokil offre soluzioni IoT che permettono grazie all’analisi dei Big Data di gestire le problematiche derivate dalle infestazioni in modo proattivo e preventivo.